Carrozze Bz614  e  ACz758 FSE

 
La necessità di sostituire l’obsoleto materiale rotabile proveniente dalle vecchie amministrazioni con nuove carrozze più confortevoli portò le FSE ad ordinare alle Industrie Carminati e Toselli di Milano la costruzione di nuove carrozze a carrelli. Diciotto vetture entrarono in servizio il 31 maggio 1936, in sostituzione di 37 carrozze a due assi provenienti dalla vecchia Ferrovia Bari-Locorotondo. Altre dodici dello stesso tipo furono realizzate alla fine della guerra dalla Breda e consegnate nel 1947.
Sono carrozze a cassa metallica con 74/84 posti a sedere, dotate di sedili imbottiti, particolare che per l’epoca costituiva un grosso passo in avanti nel trasporto locale.
La carrozza ACz 758  di 1° e 3° classe è stata costruita nel 1936 e conserva gran parte dell’arredo. La classificazione d’origine fu mantenuta sino al 1956 quando la 3° classe fu abolita e trasformata in 2°, tipo di classe non presente sino ad allora sulle FSE.
La carrozza Bz 614, rientra nel secondo gruppo realizzato dalle officine Breda nel 1947, e conserva molte delle caratteristiche originali sia all’esterno che all’interno, compresa l’illuminazione con lampade ad incandescenza. La carrozza, entrata in servizio di 3° classe, è stata riportata allo stato del 1956, dopo il cambio di classe in 2°. Entrambe le carrozze sono state dipinte nei colori castano/isabella e con lo schema delle rispettive epoche.



Indice precedente