Loco-trattore BADONI 207.023

Negli anni ’30 l’applicazione dei motori a scoppio sui rotabili ferroviari portò alla progettazione anche di mezzi leggeri da manovra, decisamente più versatili delle loco-tender a vapore. I locomotori di questo gruppo furono costruiti tra il 1931 e il 1935 dalle Officine Badoni per complessive 55 unità. Sono i più piccoli mezzi di manovra delle FS. Il nostro esemplare (Badoni Tipo IV B) è del 1935 ed ha prestato servizio in vari scali pugliesi, concludendo la sua carriera nelle Officine Grandi Riparazioni di Foggia da dove è stato recuperato.
Originariamente erano dotati di motori FIAT a benzina sostituiti progressivamente, nel dopoguerra, con motori diesel Breda-Isotta Fraschini, con trasmissione meccanica a 4 marce. Pesano 5,5 tonnellate, sviluppano una potenza di 59 kW (80CV) ed una velocità massima di 30 km/h. Per la loro strana forma schiacciata erano soprannominati dai ferrovieri “sogliole”. Il 207.023 della nostra raccolta è stato restaurato e riportato in ordine di marcia grazie al lavoro volontario di alcuni soci, e può effettuare manovre leggere all’interno del futuro museo.


(prima del restauro)

Indice precedente